Descrizione progetto:

logo pratoScuolaSbroc si prefigge di diffondere la cultura del rispetto dell’altro e della differenza come “valore” e di migliorare le relazioni tra pari e con gli adulti di riferimento attraverso una ridefinizione degli stereotipi sociali. Inoltre, si vuole promuovere la partecipazione giovanile e stimolare la creatività dei ragazzi attraverso la partecipazione a laboratori teatrali volti a trasfigurare e rielaborare il proprio vissuto per ristrutturare l’immagine del bullo e della vittima.

Oltre ai laboratori teatrali, il progetto si compone di un variegato ventaglio di attività educative tese ad affrontare il fenomeno del bullismo da diversi punti di vista (psicologico, relazionale, sociale, giuridico) con focus e approfondimenti su aspetti specifici che contraddistinguono il mondo giovanile (uso consapevole dei social network e delle tecnologie digitali) e il contesto territoriale pratese (massiccia presenza di migranti e conflittualità tra diverse culture).

Il partenariato è composto da una pluralità di soggetti individuati in base alle competenze e al know how che apportano al progetto, alla conoscenza del territorio e del mondo giovanile e alla capacità di disseminazione.


Capofila:
Provincia di Prato

Partners:
1.Azienda USL 4 Prato
2. Associazione culturale PPP
3. Associazione Culturale Cieli Aperti Onuls
4.Cooperativa Alambicchi Onlus
5. Associazione Culturale Teatrificioesse
6.Centro per la Giustizia Minorile per la Toscana
7.Umbria e l’Osservatorio Nazionale Abusi Psicologici (ONAP).

Istituti Superiori:
1.Istituto Professionale "Francesco Datini"
2. Istituto Tecnico e Professionale "Paolo Dagomari"
3. Istituto Professionale di Stato "Guglielmo Marconi"
4. Liceo Scientifico "Niccolò Copernico"